CONFESSIONE

Youth slogan_H

Visto il mestiere che faccio le persone che incontro (quelle che sanno cosa faccio), prima o poi, finiscono con il chiedermi: hai letto il romanzo di “x o di “y”? Cosa ne pensi di “quello scrittore” o di “quella storia”?
Ovviamente rimangono parecchio delusi ogni volta che confesso che non ho letto “quel romanzo” o non conosco “quel autore o quella storia”.
E scatta in me un subdolo senso di colpa per la delusione data e un viscido senso di inadeguatezza per non aver letto “quel romanzo” o “quel autore”.
Questione di un attimo, poi il mio ego si calma.
Faccio coming out  e così chiariamo ogni dubbio, pronti?

1. Confesso che non leggo le ultime uscite, a meno che non appartengano ad autori che già conosco e apprezzo.
2. Confesso che non leggo i vincitori dei vari premi letterari solo perché hanno vinto, addirittura negli ultimi anni se li ho letti è perché ci sono arrivata per caso, inconsapevolmente.
3. Confesso che leggo dai 10 ai 15 libri al mese, ma quando scrivo le mie storie mi astengo dalla lettura di romanzi, preferisco leggere dei saggi.
4. Confesso che solitamente non leggo quello che dovrei leggere, perché tutti l’hanno letto, ma leggo quello che il mio umore mi spinge a leggere.
5. Confesso che i miei gusti letterari si fanno via via che invecchio sempre più difficili, ma che se consiglio un libro so esattamente i motivi del mio entusiasmo e non posso che consigliare libri che mi entusiasmano perché sono fatta così.
6. Confesso che è stata dura, ma mi sono rassegnata alla realtà dei fatti: non posso leggere tutto ciò che è stato pubblicato e quindi la mia preparazione in fatto di pubblicazioni ha grandi gap (spazi vuoti), incolmabili.
7. Confesso che più leggo recensioni entusiaste di un autore e più mi viene voglia di evitarlo.
8. Confesso che quando seguo un consiglio particolarmente motivato che mi fa scoprire un bravo autore, o una storia che mi entusiasma, la mia gratitudine è eterna.
9. Confesso che ogni volta che mi prenderete in castagna e dovrò ammettere che no, non conosco quel autore o quella storia, io mi scuserò.
10. Confesso che, però, non sarà perché mi dispiace che mi abbiate colto in fallo, ma perché vorrei poter leggere tutto perché ho sempre il dubbio di star perdendomi qualcosa che davvero potrebbe entusiasmarmi.

Ecco.

Buona lettura a tutti!

b-

Annunci

4 comments

  1. Quel genere di domande mi fa innervosire, perchè trasforma un’attività rilassante e seria come la lettura in un gioco sociale, dove devi dimostrare di essere “più” degli altri: più acculturato, più impegnato, più al passo coi tempi, più… la realtà è che i libri da leggere sono al limite dell’infinito, il tempo umano è quello che è, ed ognuno legge i libri che vuole, quanti/come/quando vuole. Anche aver letto un classicone, se non l’hai capito, non ti rende più intelligente, così come leggere un “nuovo” libro non ti rende aggiornato, se lascia il tempo che trova 🙂

    Mi piace

  2. D’accordissimo con te 🙂 anche perché il gioco del “ti convinco che vale la pena leggere questo libro che mi ha entusiasmato” è un modo piacevole per condividere la passione. Leggere quello che ti coinvolge e non quello che dovresti leggere (altrimenti sei tagliato fuori) è l’unica regola da seguire 😉 benvenuta Francesca 🙂

    Liked by 1 persona

  3. Vero! E’ molto diverso rendere qualcuno partecipe del tuo entusiasmo, condividere qualcosa che ti sembra valido, e invece usare quel libro valido come “scusa” per sistemare gli altri in una gerarchia intellettuale.

    Mi piace

  4. Credo che, a volte, parlare di un libro dimezzi la potenza di quel libro su chi lo leggerà. Anche le quarte di copertina spesso fanno danni, per non parlare delle prefazioni (anche quelle di firme autorevoli)… figurarsi le recensioni accondiscendenti o incensanti. Insomma: preferisco consigliare un autore che un libro.
    Sicuramente detesto la competizione del tipo: chi è il lettore più sagace, più esperto, più acculturato.
    Ma è risaputo che ho un caratteraccio 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...