MANIFESTO

NEVERLAND dove vivono le Storie  non è una scuola di scrittura creativa e non lo vuole essere.
NEVERLAND dove vivono le Storie  è un luogo-non luogo dove si indaga, si riflette, si scopre, ci si confronta, ci si conosce e ci si mette alla prova in ambito narrativo.
Parliamo di scrittura e proviamo a trasformare quello che ci gira dentro in storie da raccontare, da scrivere, da far leggere.

Non si insegna a nessuno ad essere un Italo Calvino, come non si insegna a nessuno a essere un Frank Zappa, un Einstein, un Baryshnikov, un Picasso, ma conoscere la tecnica per farla propria e decidere poi come utilizzarla, se utilizzarla o meno, questo non fa male a nessuno.
Si parte da lì: imparo come si fa con l’ambizione di farlo al meglio delle mie possibilità e, se mi prende bene, di farlo meglio di tutti.
Si parte da lì. Con umiltà e passione.
Io non conosco altro modo e uso questo mio modo per proporre un percorso di scoperta e riscoperta della scrittura a chi interessa la mia visione.

Sono cresciuta lontana dalla cultura, ho avuto bisogno di maestri per riuscire a farmi superare limiti e farmi raggiungere la consapevolezza del gesto, la lucidità d’intento, l’intensità del senso.
Ho avuto bisogno di tempo per affrontare la mia insicurezza, i miei timori, molti dei miei dubbi, dei miei pregiudizi e preconcetti, molte delle mie chiusure.
Ho dovuto provarmi che potevo capire, creare, comunicare, scrivere.
Ho cominciato da lì. E ho cominciato a imparare nell’istante in cui ho voluto darmi una possibilità.
Ho iniziato a usare la mia scorta di coraggio e ci ho provato.
Grazie al cielo non mi sono ancora fermata, sto continuando a imparare.
Mi piace farlo assieme alle persone che incontro in NEVERLAND.
È sempre uno scambio, è sempre un arricchimento, è sempre una bella sorpresa.

No, non sono un’insegnante, non sono una scrittrice famosa, non sono quello che pensate che io sia, a meno che voi non mi abbiate incontrato e conosciuto.
Sono una GUIDA TURISTICO-NARRATIVA, illustro meglio che posso quello che ho studiato, imparato, conosciuto e,  soprattutto, provato in prima persona in ambito narrativo.

Sono quella che vi accoglie con un sorriso sincero, vi apre le porte della sua NEVERLAND e vi offre di perlustrarla insieme, garantendovi buone cose nel frattempo, perché amo il mio mestiere di scrittura e questo amore ve lo posso consegnare, tanto non si sciupa e non si stempera, anzi si rafforza con l’uso e con il tempo.

Spero di aver chiarito come la penso sulla questione ovunque tanto dibattuta:

A COSA SERVONO LE SCUOLE DI SCRITTURA CREATIVA?

Se non fosse ancora abbastanza concluderei così:

C’E’  SEMPRE DA IMPARARE, UNA SCUOLA MALE NON FA.

E poi NEVERLAND dove vivono le Storie, lo ripeto: NON è UNA SCUOLA.

NEVERLAND dove vivono le Storie  è un viaggio, un’avventura, un giro di giostra.

E’ una bella esperienza da regalarsi.

NEVERLAND dove vivono le Storie è una possibilità.

Tutto qui.

😉

Barbara Favaro

Annunci

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...